Una strada per Corinna Bottiglieri, la prima donna assessore del Comune di Salerno

0
98
Corinna Bottiglieri

Domani, mercoledì 22 marzo, alle ore 11, si terrà la cerimonia di intitolazione di via Corinna Bottiglieri (nel tratto di strada compreso tra via Fiume e via Luigi Angrisani).

Alla manifestazione parteciperanno il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, il consigliere comunale Paki Memoli e Antonio Bottiglieri, presidente della Scabec, nonché fratello di Corinna Bottiglieri.

L’iniziativa, fortemente voluta anche dal consigliere Memoli, si inserisce nell’impegno dell’amministrazione comunale di incentivare nuove intitolazioni a strade cittadine dedicate a donne illustri.

Corinna Bottiglieri (24.07.1930-11.09.2001) è stata il primo assessore donna del Comune di Salerno, ricoprendo l’assessorato alla Pubblica Istruzione. Donna apprezzata per la sua straordinaria testimonianza nella professione forense, è stata docente in materie giuridiche e ha ricoperto la carica di Giudice di Pace. E’ stata anche nominata dal ministro della Pubblica Istruzione, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Conservatorio musicale di Salerno. Nel suo impegno politico, si ricorda anche l’essere stata componente della rappresentanza italiana nella Unione Europea Femminile. Corinna Bottiglieri fu molto motivata nella attività di volontario civile ed ecclesiale. Fu socia attiva della Croce Rossa Italiana e dell’Avo, presidente del Club Soroptimist International nonché presidente diocesana della gioventù femminile di A.C.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here