Riapre SS 167 ad Amalfi, la protesta degli operatori del turismo.

0
31
Proteste alla riapertura della strada statale amalfitana dopo il crollo avvenuto lo scorso Febbraio. Amalfi (SA) 24 Aprile 2021 ANSA/CESARE ABBATE/
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

È tornata percorribile la strada statale 163 “Amalfitana” ad Amalfi (SA), dopo il crollo di una parte del costone lo scorso 2 febbraio. Una frana nella quale non ci furono vittime ma che ha tagliato in due una delle strade più famose al mondo.

Oggi la cerimonia di apertura, al km 29,750, alla presenza del sottosegretario alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, del sindaco di Amalfi, Daniele Milano e dei vertici Anas.

“Anas opera da sempre in grande sinergia con il territorio e con gli Enti preposti al rilascio delle autorizzazioni”, ha detto il Presidente di Anas, Claudio Andrea Gemme. “La riapertura di oggi è un esempio virtuoso di questa sinergia che ha avuto come risultato il ripristino di un collegamento fondamentale per i cittadini di Amalfi e strategico per il turismo, in vista di una auspicabile ripartenza con la stagione estiva”, ha sottolineato.

“È morta l’economia. Quale turista può tornare in Costiera amalfitana sapendo che deve tornare in albergo alle 22. Aiutateci”.

Alcuni ristoratori ed albergatori stanno protestando ad Amalfi dove a breve si ripristina la circolazione lungo la statale dopo il crollo dello scorso 2 febbraio.

Hanno alzato i cartelli all’arrivo del governatore Vincenzo De Luca, il quale si è fermato per qualche minuto.

“Tra poco arriva l’esponente del Governo, alzate i cartelli quando arriva lui, noi stiamo buttando il sangue per aiutarvi”, ha detto De Luca. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here