Coltivare la bellezza in Costa d’Amalfi

0
666
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Quando una coppia si è sempre dedicata nel corso della vita a realizzare progetti che portassero sviluppo per sé, per gli altri e per il contesto nel quale si trova a vivere; quando quella coppia di cui stiamo parlando si è sempre presa cura degli aspetti della propria generatività può accadere che metta su, combinando bellezza, lavoro e passione, un’azienda agricola.

L’azienda agricola “La volpe pescatrice”, nata a Furore nel 2010, è questo. È il desiderio di mettere al servizio di una comunità creatività e passione. È il desiderio di continuare a imparare; imparare facendo i conti con i tempi della natura. Compriamo una casa, localmente individuata come “Casone” e cominciamo a lavorare la terra che la circonda. Una terra “grande” cinquemila metri quadrati, con olivi, vigna, alberi da frutto e un pò di bosco di querce e carrubi. Una terra abbandonata per gran parte da una ventina d’anni. Ripristiniamo “macere”, avviamo un orto, impiantiamo ancora un po’ di vigna su qualche altro terrazzamento e strappiamo qualche metro di terra al sottobosco.

Incontriamo il sindaco Ferraioli e cominciamo a scambiarci sogni e a sostenerceli reciprocamente. Scopriamo che la Comunità Montana dei Monti Lattari ha iniziato alcuni anni or sono la sperimentazione della coltivazione dello zafferano sotto i tipici pergolati di vite della Costa d’Amalfi. Ci incuriosiamo e cominciamo la sperimentazione anche noi. A novembre del 2011 abbiamo i primi stimmi di zafferano. Ci ritroviamo con un barattolino di stimmi e pensiamo di proporre ai casari di Tovere (frazioncina di Amalfi), di provare a produrre un pecorino allo zafferano.
Qui comincia l’avventura.

 

> L’AZIENDA

 

La volpe pescatrice è un’azienda agricola a conduzione familiare fondata nel 2010 a Furore, in costa d’Amalfi. La nostra avventura nasce dall’orto e dal pensiero intorno all’orto. Ci vuole molto pensiero per coltivare una melanzana e una zucca, una zucchetta, un pomodoro, uno zucchino, un peperone…Ci vuole molto pensiero per riconoscere le erbe spontanee con le quali fare zuppe o arricchire insalate. Ci vuole molto pensiero e anche tanta voglia di ascoltare e di lasciarsi incuriosire. Che cos’è un orto che può essere pensato da un cittadino? Chi è un cittadino che può pensare un orto?

chi siamo

La Volpe Pescatrice
via Santa Maria Vecchia, 28
84010, Furore, Salerno
infoline +39 333 1396020
info@lavolpepescatrice.it

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here