Costiera, riaprono i grandi alberghi ed incrementano i collegamenti marittimi.

0
56

“Dal 27 Giugno aprono praticamente tutte le grandi strutture alberghiere della Costa D’Amalfi. Dall’1 Luglio si andrà a pieno regime. Adottate tutte le misure di sanificazione. Ricordiamo che le mascherine non sono obbligatorie per passeggiate all’aria aperta o in spiaggia ma bisogna portarle dietro nel caso in cui si volesse entrare in ambienti chiusi. In Costiera Amalfitana stiamo destagionalizzato il turismo realmente ricevendo circuiti di mercato italiano, europeo ed Exstra Europeo. Prenotazioni arrivano dagli Stati Uniti e dall’extraeuropeo anche per Ottobre. Si riparte in sicurezza col turismo culturale, il trekking, il WELLNESS  con le nostre prelibatezze del palato preparate dai nostri Chef, prodotti tipici locali e vini doc della Costa D’Amalfi. Stiamo regolamentando il turismo di massa e lungo la Costiera molte spiagge libere vedranno un contributo economico non legato all’accesso ma ai servizi offerti come il bagnino, la sanificazione, ombrellone e postazioni stabilite dagli enti locali per garantire il distanziamento. Per accedere alle spiagge libere sarà obbligatorio prenotarsi”. Lo ha affermato Andrea Reale, sindaco di Minori e delegato alla Sanità della Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana.

“L’operazione sicurezza è in Costiera Amalfitana in modo concreto. Ad esempio a Minori abbiamo istituito i Covid Manager che coordineranno le sentinelle della sicurezza delle spiagge collaborando con le Forze dell’Ordine. Le sentinelle saranno cittadini di Minori – ha proseguito Reale che è anche sindaco di Minori –  che hanno avuto difficoltà lavorative per il Covid. Ben 24 di loro potranno beneficiano di una borsa lavoro di 600 euro e sono impegnati in attività di accoglienza, di sicurezza, di mantenimento del distanziamento sociale sulle spiagge. Inoltre sono stati riaperti gli ambulatori di Radiologia, Cardiologia e Angiologia all’Ospedale Costa D’Amalfi e dunque siamo in presenza di un altro segnale di garanzia della sicurezza”.

 

Ed in Costiera la Banda ultra larga.

 

“La banda ultra larga è destinata non soltanto a velocizzare e migliorare i collegamenti on line, ma anche a vivere meglio (contatti personali, informazioni, scuola, pubblica amministrazione, lavoro, etc.), nonché ad aumentare le possibilità di occupazione. In questo momento si sta ultimando l’installazione a Minori e la maggior parte del tracciato decorrerà nel sottosuolo. In questo periodo di chiusura – ha continuato Reale –  di confinamento abbiamo avuto la conferma dell’importanza di determinati servizi online. Ad esempio anche per l’accesso alle spiagge libere sarà necessario prenotarsi tramite social o app”.

 

La Costiera Amalfitana è viva e ci crede.

 

Tutta la Costiera riapre ed accoglie. I dipendenti degli alberghi sono stati sottoposti a test sierologici e tutti sono risultati negativi.

 

“Abbiamo effettuato in queste ore test sierologici a tutti i nostri dipendenti. Tutti sono risultati negativi al Coronavirus. Siamo in piena sicurezza ed abbiamo adottato tutti i protocolli previsti per legge. Mercoledì 1 Luglio riapriremo l’albergo – ha affermato Giovanni Capilongo, figlio ed allievo di Aldo Capilongo fondatore, mente, cuore e  dell’Hotel Le Agavi 5 Stelle Lusso di Positano –  e gli spazi sono molto ampi anche in piscina e sulla spiaggia privata.

Offriremo tutti i servizi agli ospiti; Spa, fitness, piscina riscaldata, spiaggia privata e le camere hanno tutte un ampio terrazzo vista mare, come anche il ristorante stellato La Serra”.

 

 

Spiagge, alberghi, ristoranti, tutti ripartiti. A Minori il Bagno Romano e l’Argillarium

con il progetto “Paese Benessere”.

 

“Per la stagione turistica 2020, a Minori paese con zero contagi e diverse iniziative di prevenzione messe in campo – ha dichiarato Ennio Cavaliere imprenditore turistico della Costa D’Amalfi –    anche l’offerta benessere viene rimodulata per donare giornate di relax assoluto agli ospiti.

Abbiamo rimodulato i percorsi benessere di OtiumSPA Bagno Romano, con l’introduzione di un’esperienza innovativa ed unica: L’ARGILLARIUM, rituale di antica tradizione svolto in piena privacy e sicurezza con la formula “ambienti in esclusiva”.

La rimodulazione ha avuto come obiettivo l’elevazione dello standard, intendendo come benessere la globalità del caratteristico borgo costiero, contenendo nel contempo i prezzi.  In questo modo l’ospite, da noi con la O maiuscola, potrà scegliere tra le diverse offerte con parcheggio riservato, pernotto e colazione in hotel, pranzo o cena in ristorante tipico, ombrellone e lettini nella spiaggia di Minori. Pacchetti fruibili sia da chi sceglie di stare qualche giorno, o anche semplicemente una sola giornata. Dunque ci sarà un pacchetto che includerà anche SPA – Hotel – Lido.

 

E’ una formula senza pensieri, dove il paese nella sua interezza diventa “Paese del Benessere”.

 

 

“Positano è stato paese Covid – free ed abbiamo creduto nella riapertura – ha affermato Tanina Vanacore di Casa e Bottega – e siamo pronti a coccolare i turisti con i nostri piatti tradizionali. I positanesi sono stati davvero bravi perché hanno rispettato le regole”.

 

A pieno regime i collegamenti via mare. Da oggi la grande novità rappresentata da Costiera Link grazie all’iniziativa di Trenitalia sarà possibile acquistare la destinazione Costiera Amalfitana da qualsiasi città italiana con abbinamento treno + nave. Si scende a Salerno, a 200 metri dalla stazione c’è il porto dal quale partono in piena sicurezza Covid le navi per la Costiera Amalfitana. Dal 4 Luglio ci saranno ben 13 collegamenti giornalieri con due linee di cui una con collegamento diretto da Salerno per Amalfi e Positano senza fermate intermedie e l’altra con fermate intermedie. Attivi i collegamenti marittimi dalla Costiera Amalfitana per Capri con partenze alle ore 8 e 45 da Amalfi e alle ore 9 e 30 da Positano.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here