Si tuffa e batte la testa, grave 19enne a Maiori.

0
51

Attimi di preoccupazione a Maiori per le condizioni di un giovane che questo pomeriggio, in seguito a un tuffo nello specchio acqueo del porto turistico, ha battuto violentemente il capo sul fondale. Il ragazzo, lombardo di 19 anni in vacanza a Maiori presso alcuni parenti, ha perso i sensi e bevuto molta acqua.

Soccorso immediatamente dalle persone che si trovavano con lui, le urla di disperazione hanno allertato i volontari della Croce Rossa di base proprio al porto con l’idroambulanza, che si sono fiondati nei pressi del pontile. Oltre ad aver perso i sensi, il ragazzo era in arresto cardiaco con un trauma cranico e ferite alla testa: rianimato per ben due volte attraverso le manovre salvavita e intubato, è stato portato direttamente a bordo si un’eliambulanza giunta sul posto in tempi record per il trasferimento al reparto di Neurochirurgia del “Ruggi d’Aragona” per le necessarie indagini. Le sue condizioni sono state definite gravi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here