La bellezza “Libera” dalle mafie, domenica la manifestazione

0
158
Libera
Il presidio “Filomena Morlando” di Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, attivo sulla città di Salerno, ha organizzato per la giornata di domenica 26 febbraio l’evento “La bellezza rende liberi”, volto al lancio della campagna di tesseramento 2017.
La scelta per il titolo dell’evento nasce dall’idea della centralità che ha la bellezza nella diffusione della cultura della legalità. La bellezza è forse una delle cose più temute dalla mafia, la quale si alimenta di bruttezza, di disprezzo verso il prossimo e il sociale. Domenica 26 febbraio 2017 tenteremo di esprimere il nostro impegno alla diffusione della cultura della legalità, con tante forme diverse di arte: musica, pittura, scultura, storia e memoria della città di Salerno.
La giornata si struttura in due fasi:
A partire dalle ore 16:00 si terrà una “caccia al tesoro culturale”, organizzata da Libera e Arcan Salerno Cantieri&Architettura (associazione finalizzata alla crescita sociale e culturale della città di Salerno, promuovendo la conoscenza, la tutela e la valorizzazione turistica della città, della sua storia, arte e architettura).
Lo scopo è quello di far scoprire ai cittadini le bellezze sconosciute di Salerno, attraverso lo strumento ludico della caccia al tesoro. I partecipanti esploreranno il centro di Salerno divisi in squadre, che affronteranno percorsi diversi: “Fronte Mare”, “Giardini, larghi e piazze”, alla riscoperta di palazzi storici, beni culturali purtroppo sconosciuti, guidati da indizi particolari di citazioni di Luigi Guercio, Alfonso Gatto, rebus e indovinelli.
Il luogo di appuntamento per la partenza, è fissato alle ore 16:00 nella piazzetta della Statua della Libertà, antistante la chiesa di San Pietro in Camerellis – Corso Giuseppe Garibaldi 224-228. Qui ci saranno le associazioni Libera e Arcan Salerno dove saranno formate le squadre e date le istruzioni per il gioco.
Saranno assegnati premi ovviamente a sfondo culturale: buoni sconto presso Disclan, libri gratuiti presso La Feltrinelli e Mondadori, e ancora ingressi gratuiti ai Musei Archeologico di Salerno e quello dello Sbarco.
Iscrizione e partecipazione sono completamente gratuite. E’ necessario iscriversie non oltre venerdì 24 febbraio 2017, entro le ore 24:00. Inviando una mail con oggetto: “La bellezza rende liberi” e come testo Nome, Cognome e recapito telefonico, all’indirizzo: presidioliberasalerno@gmail.com
E’ possibile iscriversi allo stesso modo mandando Nome e Cognome con un SMS (e non telefonando) al numero: +393898778089
ORE 19:00 – appuntamento al Mumble Rumble in via Vincenzo Loria, 35 (Quartiere Pastena, di fronte la scuola Monterisi). Accoglieremo la tappa finale del tour “Libera Salerno Coast to coast”, effettuato da venerdì 24 febbraio a domenica 26 febbraio da alcuni membri del Coordinamento Provinciale di Libera Salerno, in 13 comuni della provincia dal Cilento al capoluogo. Si aprirà un momento assembleare aperto a tutti e a tutte le associazioni e i soggetti socialmente attivi sul territorio salernitano, che vorranno intervenire per presentare le proprie attività ed esprimere le motivazioni della propria vicinanza a “Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. Nell’incontro si discuterà anche dei possibili progetti da poter portare avanti insieme per Salerno.
ORE 21:00 – sempre presso il locale Mumble Rumble serata musicale con Manuel Miranda in CONCERTO, artista del progetto “ArtHouse” di Eboli & i PERCUSSIONISTI di “Sorriso a Ritmo”.
Presso il Mumble Rumble sarà anche allestita una mostra sull’antimafia ad opera dei ragazzi del liceo artistico Sabatini-Menna di Salerno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here