I minoresi nel mondo si incontrano all’EIMA a Bologna.

0
31

Nella campagna emiliana,  stretta nel gelo pungente di una prima domenica d’inverno (18 novembre) ,  le mura di un antico casolare,  trasformato in un bellissimo agriturismo dal nome fiabesco, il “Pozzo dei desideri”,  a Budrio in provincia di Bologna , hanno accolto il raduno 2018 dei Minoresi nel mondo.

7 giorni prima , all.EIMA di Bologna (fiera mondiale della meccanizzazione agricola) , i Minoresi nel Mondo hanno ritirato il premio Comuni fioriti , al nostro comune ,riconfermato con i 3 fiori .

Ieri invece, allegra tavolata di Minoresi nel Mondo  con tutte le regioni del centro nord ben rappresentate, che hanno saputo unire al piacere del palato la dolcezza dei ricordi e la bellezza di sentirsi tutti figli di una terra che  si porta sempre nel cuore . Il tutto allietato dagli intervalli musicali della fisarmonica del prof Ruggiero Maurizio.

Mentre lo schermo della sala , mostrava la diretta in tempo reale con Minori , la prof.ssa Chiara Amatruda che da anni insegna nel liceo cittadino di Udine ha letto una lettera che ha commosso tutti i convenuti,  riuscendo a cogliere con immagini suggestive e metafore indovinate lo stato d’animo di chi lascia la propria terra ma non se ne dimentica mai .

Il tutto sotto l’attenta regia del presidente Roberto Buonocore che ha preso la parola e con toni accorati e commossi, ha parlato delle attivita’ del gruppo e dei tanti Minoresi nel Mondo che si sono distinti in ogni ambito professionale, nello sport, nella cultura, nella ristorazione, negli affari, nella ricerca, etc.  riconfermando la presenza di una Minori fuori Minori, su cui si è creata, attraverso il gruppo dei Minoresi nel Mondo , una rete di contatti e di condivisione che ha annullato tutte le distanze .

Minoresi  ( da oltre 5 nazioni e 43 citta’) che non potevano essere presenti , hanno condiviso la loro presenza attraverso l’invio di video ,foto,e messaggi , a cui si sono aggiunti quelli del sindaco di Minori ,e di Valdobbiadene , che grazie al Prof Maurizio Ruggiero , hanno sottoscritto un patto di amicizia con i comuni di furore e conca dei marini.

Tante le attivitá svolte in questi primi anni del gruppo che hanno riguardato non solo la convinvialitá ma anche azioni concrete di solidarietá.

Lo spirito ê quello di unire i cuori per fare insieme piccole grandi cose e sentirsi come un’ unica grande famiglia.

Nelle relazioni si trova la vera felicità, nell’ orgoglio  che scaturisce dall’essere figli di una terra straordinaria la gioia il desiderio, la volontà  di servirla e di amarla anche da lontano.

Assente causa concomitanza eventi , il sindaco di Budrio Maurizio Mazzanti , che Andrea Reale ,ha salutato nel video messaggio inviato .

Roberto Buonocore , incontrera’ il sindaco di Budrio per raccontargli della grande giornata e della grande realta’ dei Minoresi nel Mondo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here