“Gerione game over”, sabato la serata di premiazione

0
255

Sabato 27 maggio, presso la palestra dell’I.C. “Campagna Capoluogo” nel Centro Storico di Campagna, si concluderà la 13ª edizione della Rassegna Internazionale di Teatro Educativo“Il Gerione”.  A partire dalle ore 19.00 andrà in scena il Gerione Game Over, la Cerimonia di Consegna dei Premi Gerione,  con momenti di intrattenimento e di riflessione sul teatro educativo. Ospiti della serata: Cico, noto artista di strada, i cantanti  Ernesto Radano e sua figlia Maria, dal programma tv rai “standing ovation”, e Marika Ferrarelli, giovanissima attrice del noto programma rai “Il Collegio”, nonché Testimonial Unicef.

Da sempre infatti l’Unicef è presente alla Rassegna non solo con il patrocinio ma anche con uno stand per la raccolta fondi.

Alla serata finale, oltre alla presenza dell’Unicef – sono state invitate, infatti, la Presidente del Comitato Unicef Salerno, Giovanna Ancora Niglio e  la Presidente del Comitato Unicef Campania, Margherita Dini Ciacci –  sarà presente anche l’intero Direttivo della Uilt (Unione Italiana Libero Teatro) Nazionale, il Direttivo della Uilt Campania e parte del direttivo dell’Agita (Associazione per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale): il Presidente Loredana Perissinotto, il vicepresidente Patrizia Mazzoni e il segretario Salvatore Guadagnuolo.

In due settimane di attività, la 13ª edizione ha visto impegnati sui palcoscenici del Gerione ben 764 ragazzi di età diverse, per 21 spettacoli e 3 concerti provenienti da 9 regioni: Campania, Molise, Umbria, Lazio, Calabria, Puglia, Abruzzo, Toscana e Veneto. Più di 4000 spettatori e 431 giurati, giovani che seguono una formazione permanente, provenienti dagli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado dei Comuni di Campagna, Oliveto Citra, Eboli, Serre e Omignano. Inoltre sono state realizzate ben 17 visite guidate sul territorio e 11 laboratori teatrali. E ancora il progetto Erasmus Plus di Teatro dei Dioscuri che ha visto coinvolti 56 ragazzi di 4 nazioni (Italia, Lettonia, Lituania e Repubblica Ceca)  in 4 laboratori, 4 spettacoli, visite guidate (Roma, Salerno, Paestum) e  gemellaggi con le scolaresche di Campagna.

In più, quest’anno, hanno collaborato all’organizzazione della manifestazione ben 60 ragazzi dell’alternanza scuola – lavoro provenienti da due classi dell’I.S. “Perito – Levi” di Eboli e da una classe dell’I.S. “T.Confalonieri” di Campagna e 10 ragazzi provenienti dal Mali, ospitati dalla “Comunità alloggio Signor Nilsson”, progetto ideato dal distaccamento di Campagna della Cooperativa Sociale “Agorà” di Pontecagnano, incentrato sull’accoglienza e l’integrazione di minori non accompagnati.

Numeri importanti, dunque, questi dell’edizione 2017, che risulta essere una delle più importanti we ricche degli ultimi anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here