Amalfi. L’amministrazione comunale delibera contributo straordinario per i fitti. Aperto il bando.

0
107

L’amministrazione comunale di Amalfi ha deliberato contributo straordinario per i fitti. Aperto il bando, fino alle ore 12.00 del 2 settembre 2020 è possibile presentare la domanda al Comune di Amalfi.

Nelle ultime settimane la giunta guidata dal sindaco Daniele Milano ha deliberato di stanziare 40mila euro di fondi comunali a sostegno delle famiglie che hanno visto abbassarsi i loro redditi negli ultimi mesi in conseguenza dell’emergenza sanitaria. La consigliera delegata alle politiche sociali Francesca Gargano dichiara: “Questa nuova iniziativa si inserisce in un quadro più ampio di iniziative di sostegno tangibile ed immediato per la popolazione che abbiamo portato avanti in piena emergenza e nelle fasi immediatamente successive. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per non lasciare da solo nessuno di fronte alla difficile situazione attuale”.

Oggi è stato pubblicato il bando che prevede l’erogazione per i nuclei familiari residenti ad Amalfi del contributo straordinario per il fitto della casa per un importo pari al 50% di tre mensilità, per un importo massimo di 750 euro.

I requisiti per poter accedere al contributo, prevedono l’avere un contratto di locazione registrato prima del 23 febbraio 2020, attualmente valido, di un immobile  di categoria da A/2 ad A/7 adibito ad abitazione principale. Vista la natura del contributo, mirato a limitare gli effetti economici dell’emergenza sanitaria sulle famiglie, è richiesto che per i nuclei con titolari di reddito d’impresa, arte o professioni, venga certificato l’abbassamento del volume di affari del 50% per i mesi di aprile e maggio 2020 rispetto agli stessi mesi del 2019. Per chi ha reddito da lavoro dipendente o assimilato, la riduzione relativa a tali mesi deve essere del 20%. Per le famiglie dove ci sono precettori di entrambi i tipi di reddito, occorre dimostrare il relativo abbassamento per una delle due categorie.

Sono esclusi gli assegnatari di alloggi di edilizia sovvenzionata (Case popolari) e i titolari del 100% del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione di un alloggio situato su territorio regionale ed adeguato al proprio nucleo familiare.


Il bando completo e la domanda possono essere scaricati online sul portale del Comune di Amalfi www.amalfi.gov.it dall’albo pretorio o alla relativa nota nella sezione notizie della home page. Ulteriori informazioni possono essere chieste all’ufficio Politiche Sociali dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, il martedì e il giovedì dalle 16.00 alle 18.00.
  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here