La Weiss regina della pietra lavica. Ecco i nomi degli artieri-cavalieri che formeranno la giuria per il premio giovani “I Lava You, Too” a Vietri.

0
241

In attesa dell’evento Potlatch che si terrà a Vietri sul Mare il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio, protettore dei ceramisti, Vietri sul Mare ha conferito un riconoscimento all’artista tedesca Ulrike Weiss, vincitrice del Premio residenza d’artista del Viaggio attraverso la ceramica 2018/2019, che ha la direzione artistica di Enzo Biffi Gentili. La Weiss porterà avanti, in collaborazione con l’architetto Giancarlo Solimene, il progetto I Lava You, lavorando presso la fabbrica Ceramica Artistica Solimene, in vista della mostra per inviti che si terrà a maggio prossimo. Il sindaco Franco Benincasa e l’assessore al Turismo, alla Cultura e alla Ceramica Giovanni De Simone hanno donato all’artista una ceramica-simbolo dell’arte vietrese: il famoso asinello con il carretto. Enzo Biffi Gentili, direttore del Seminario Superiore di Arti Applicate di Torino e direttore artistico del Viaggio, ha ‘incoronato’ la Weiss come “regina della lava con il suo scudiero, Giancarlo Solimene”, elencando subito dopo i nominativi degli artieri/cavalieri che parteciperanno alla mostra I Lava You e accompagneranno l’artista tedesca in questo Viaggio: Salvatore Autori, Enzo Caruso, Antonio D’Acunto, Raffaele Falcone, Domenico Liguori, Lucio Liguori, Pasquale Liguori, Pietro Lista, Alessandro Mautone, Francesco Raimondi, Salvatore Scalese e Ferdinando Vassallo. Questi stessi artieri/cavalieri saranno anche membri della giuria che assegnerà il premio nazionale “Viaggio attraverso la Ceramica” 2019, scegliendo il vincitore tra i partecipanti alla seconda mostra programmata, intitolata I Lava You, Too, i cui nominativi sono ancora in via di definizione, anche se di certo si cimenteranno nel contest Lucia Carpentieri, Elisa D’Arienzo, Piera Mautone ed Enrica Rebeck.
Il premio Viaggio attraverso la ceramica è organizzato nell’ambito della programmazione “Vietri Cultura”, che gode del finanziamento Poc 2014-2020 – linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here